Follow by Email

domenica 7 settembre 2014

Incomprensibile..

...Chissà se anche tu senti ciò che io sento...
Mi domando se riesci a percepire la connessione animica che si manifesta...
Mi domando come possa essere possibile compredere così profondamente un'anima ma essere così distante da un corpo...
Riesco a percepire anticipatamente la tua esistenza, le tue esperienze...ma razionalmente non riesco neanche a capire cosa accade in me...
Come posso spiegarti ciò che sento se neanche io lo comprendo davvero...?
Come posso parlarne a parole se alla mia mente umana rimane incomprensibile e inesplicabile?
Come può un'anima essere così dannatamente affine da tormentare un cervello?
Come posso spiegare a me stessa ciò che sento se non lo compredo neanch'io?
Mi domando solo se anche tu percepisci il legame animico...
Se ti poni le mie stesse domande..se qualche volta ti rispondi...
Se ti sei accorto del tuo specchio in cui sono riflessa io...
Se, anche te, non ti senti più solo quando c'è il confronto della nostra vita...
Se anche te mi comprendi nel profondo perché è il profondo che  ci fa comprendere reciprocamente...
Se anche te credi che ci sia un motivo a tutto questo... Oppure se credi sia pura pazzia...invenzione di una mente contorta che non vuole più sentirsi sola...
Se, anche te, senti finalmente la libertà di 'essere' quando ci si apre l'uno all'altro...
...E io credo che l'unico motivo per il quale due anime così sono distanti materialmente è la presenza inesorabile dell'ego..
...che mette mille barriere pur di non dover abbandonare il proprio stato sovrano nel mondo sensibile...
Perché sono i nostri specchi a farci più paura di qualsiasi altra cosa...a dare più fastidio di qualsiasi altro comportamento...
...Forse sbaglio...forse no...ma fin ora ciò che ho "sentito" è risultato sempre in antitesi ai ragionamenti razionali...spesso errati...
Solo se non penso razionalmente ti capisco davvero perché la tua percezione mi arriva dal profondo e non dal ragionato...
...ma viviamo nel mondo del materiale e del sensibile e fin tanto regnerà contraddizione tra ciò che deriva dall'anima e ciò che deriva dal ragionamento non vi sarà quiete per scorgere cosa c'è davvero nel fondo del fiume interiore...
...E il fiore di loto non potrà sbocciare...
Nell'AniMo Antico



Google+