Follow by Email

giovedì 29 maggio 2014

La voglia di "tornare a casa"


"L'uomo è rimasto isolato nel cosmo. Non è più parte della natura e ha perso la sua partecipazione emotiva agli eventi naturali. Le cose non gli parlano più ed egli non può parlare a pietre, sorgenti, piante e animali"
C.G.Jung

Sono salita qui con la voglia di creare...
Non davanti al mio pc, non nelle quattro mura della mia stanza...
Qui...
Ascoltando "In the Wind" di Yiruma e con la vista allietata da questo stupendo panorama...
Mi rendo conto di quanto le cose materiali siano inutili, di quanto vorrei solo vivere in pace in mezzo al verde, a stretto contatto con la Madre Natura, di quanto vorrei che i miei sogni arrivassero in fretta...
Di quanto vorrei "tornare a casa"...
Regalatemi tramonti, cieli stellati, panorami mozzafiato...
...nuvole bianche, sole, vento, alberi...
Regalatemi una corsa sotto la pioggia o una passeggiata sotto i ciliegi a primavera...
Un'alba in riva al mare...
Ma come si fa a chiedere "cose", oggetti senza anima quando si può avere questo...
Qui sopra mi sento come un'aquila,
da qui tutto sembra meno rilevante, anche i problemi, le malinconie, le mancanze...
Da qui tutto sembra più piccolo....meno importante...meno doloroso...
Sento il profumo della terra, l'odore delle foglie e dei fiori...
I colori sono più veri e l'aria più pulita...
Una casa nel bosco vorrei.. da dove poter contemplare tutte le meraviglie del cielo e della terra....
Per cena un tramonto e per colazione un alba meravigliosa...
Nell'AniMo Antico vorrei tornare e vivere finalmente la vita che sento mi appartiene..
27/05/2014

"La natura è un aiuto soltanto se si riesce ad avere del tempo per sé. Per rilassarsi in giardino, nella pace più totale, o per fare passeggiate.
È la nostra sola speranza, ritornare a una condizione in cui si possa essere nel giusto rapporto con la natura." C.G.Jung

Nell'AniMo Antico

Visuale dal monte Catillo

Nessun commento:

Posta un commento

Google+