Follow by Email

venerdì 28 marzo 2014

Non c'è amore se non c'è libertà


"Non c'è amore se non c'è libertà...
non si può amare nessuno senza rispettarne la libertà, nè gli altri nè se stessi.
La più alta forma di Libertà è nella Verità,
nell'essere se stessi, nel far corrispondere il pensiero alle parole, le parole alle azioni...
Il tempo è prezioso e limitato seppur illimitato..non cercare di salvare tutte le anime, non le più bisognose, non le più  sofferenti, non quelle di amici e parenti...
Ci sono persone che "non meritano" o "non Vogliono" essere salvate...
Ci sono anime che hanno bisogno ancora di soffrire per arrivare forse un giorno e con rimpianto a comprendere, alla consapevolezza...
Lascia scorrere il tempo, ogni Verità verrà alla Luce, molti resteranno nelle Tenebre...
Dai il giusto valore alle cose, alle persone, ai tuoi sogni...
Prenditi cura di te stesso...
Infondo se ho una certezza è che in questa Vita o nell'esistenza infinita ognuno ha e/o avrà quel che si merità....
(Giovanni Parrino, Domenica 06 Gennaio 2013 ore 21.35 a Castelvetrano)"
Questa creazione di Giovanni risuona molto con un mio pensiero..
Credo che le sofferenze nella vita di ognuno di noi non arrivino a caso e facciano parte di un Disegno divino per poter consentire al nostro essere di crescere..
Senza sofferenza non vi è crescita: non parlo di una sofferenza autoinflitta, non parlo di una sofferenza forzata dal nostro ego per conseguire il risultato...ma della sofferenza spontanea che si offre a noi nella nostra vita.
La legge dell'anima che ci insegna a volare con le nostre ali.. che ci consente di ascendere verso il Supremo, che ci porta verso il Dio interiore che risiede in ognuno di noi...
A volte se si ama qualcuno bisogna rispettarne la libertà di voler non essere salvati dalla sofferenza... Lasciare che la sua crescita avvenga, spontaneamente, secondo il proprio cammino personale, lasciare che la liberazione avvenga senza intercedere...
E un giorno potremmo accorgerci che da quella sofferenza, può nascere un fiore più bello di quanto mai avremmo potuto immaginare...
Grazie
Con amore
Nell'AniMo Antico

Ho scelto questa foto perché questo post è per una persona cara e il soggetto dell'immagine un po' me lo ricorda... Spero che troverai sempre la forza per portare la tua pesante croce, e spero che da tutto ciò, un giorno, per te nascerà un fiore meraviglioso e luminoso! 
Ti sto vicino col pensiero G.

Nessun commento:

Posta un commento

Google+