Follow by Email

mercoledì 7 maggio 2014

Falsi profeti..

"Uccidere i falsi profeti reca giovamento alla gente.
Se essa vuole uccidere, allora uccida i suoi falsi profeti.
Se la bocca degli dèi rimane silenziosa, ciascuno potrà udire il proprio linguaggio.
Chi ama la gente, tace.
Se a insegnare restano solo i falsi maestri, la gente ucciderà i falsi maestri e, sulla via dei propri peccati, potrà persino imbattersi nella verità.
Solo dopo la notte più buia si farà giorno.
Coprite dunque i lumi e restate in silenzio, affinché la notte divenga buia e silente.
Il sole sorge senza il nostro aiuto.
Solo chi conosce l'errore più nero sa che cos'è la luce."
Dal "Libro Rosso" C.G.Jung

Riscoprire il Dio interiore... 
La nostra voce interiore scaturisce dal profondo, dall'oscurità, dall'abisso del nostro inconscio... 
Il buio interiore è la conditio sine qua non per raggiungere la vera illuminazione.
Il timore di Dio porta a rinnegare la parte oscura di ognuno di noi, per questo l'essere umano non è più in contatto con la sua parte divina.
La luce interiore va accolta, essa nasce spontanea ma, solo toccando la profonda oscurità possiamo scorgere il bagliore della fiamma insita in noi...
Basta con i falsi profeti che inducono nella loro imitazione, che plasmano l'uomo come un umile servitore, che vogliono le suppliche e il timore...
Che rendono silente la parte più profonda di noi... 
E' ora di risvegliare il dio in noi e di imitare nient'altro che se stessi...
Uccidiamo i falsi profeti... facciamo decadere il dogma limitante della nostra intima saggezza,
mettiamo a tacere chi ci impone una strada da seguire...
Iniziamo a camminare percorrendo la nostra unica, inimitabile, personale via..
Dal "Libro Rosso" di C.G. Jung

Nessun commento:

Posta un commento

Google+