Follow by Email

venerdì 18 settembre 2015

Caduta e morte come simboli onirici

Caduta
'Cadere' è un tema molto ricorrente nei sogni.
Si tratta di un impatto sconvolgente con la realtà.
Se si sogna di cadere, significa che da qualche parte si è troppo in alto.
Forse il sognatore ha un'opinione troppo alta di sé;  o coltiva idee romantiche, irreali; oppure vive in un mondo fatto di finzioni e teorie.
Da qualche parte non è in contatto con la realtà.
I sogni di cadute improvvise incominciano di solito con la delusione profonda, esterna, di chi si trova all'improvviso faccia a faccia con la realtà nuda e cruda.

Morte
Quando il sognatore 'muore' o viene ucciso in sogno significa che l'attuale atteggiamento dell'Io deve cambiare.
Essere giustiziati ad esempio per decapitazione annuncia molto chiaramente che la testa doveva cadere, che un certo atteggiamento intellettuale doveva essere sacrificato.
L'uccisione da arma da fuoco, cioè colpiti da un proiettile significa che c'è bisogno di una scossa per svegliarsi.
La morte del sognatore in sogno si riferisce a un totale e radicale cambiamento, che non risparmia nulla della vecchia personalità o del vecchio modo di agire.
Quando si sogna di essere assassinati o giustiziati, o uccisi da un'arma da fuoco, o impiccati, o qualsiasi altra morte si voglia, il significato è quello di cambiamento radicale che sta per sopraggiungere.
Tratto da "Il mondo dei sogni" di Marie Louise von Franz

Nessun commento:

Posta un commento

Google+