Follow by Email

martedì 12 gennaio 2016

Tipo di sensazione estroversa e intuizione introversa inferiore


Tipo irrazionale n.1
Il tipo si sensazione estroversa è  rappresentato da quell'individuo il cui dono e la cui funzione specializzata consistono nel ricevere sensazioni dagli oggetti esterni e nel mettersi in rapporto con essi in modo pratico e concreto.
Si tratta di individui che osservano tutto, fiutano tutto e se entrano in una stanza sanno dopo un istante quante persone ci sono.
Il tipo di sensazione estroversa è un maestro nell'osservazione dei dettagli.
Questo tipo dispone, per così dire, dell'apparecchio fotografico migliore; è in grado di mettersi in rapporto con i fatti esterni in modo rapido e oggettivo.
Questo tipo è  presente tra gli alpinisti, gli ingegneri, gli uomini d'affari tutti dotati di un senso ampio e accurato della realtà.
Possiede un'attitudine particolare nei confronti dei materiali. In genere è  anche dotato di buon gusto.
Jung afferma che questo genere di persone da molto spesso l'impressione di essere senz'anima.
È  completamente privo di intuizione: essa è  per lui solo il regno della folle fantasia.
Può arrivare addirittura a disprezzare il pensiero, perché, se egli è  molto unilaterale, riterrà che il pensiero porta ad astrarre, anziché attenersi ai fatti.
Un tipo così  preciso a livello fattuale può avere improvvisamente premonizioni melanconiche e piene di sospetti, idee di possibilità oscure.
L'intuizione inferiore ruota intorno alla posizione del soggetto, molto spesso sotto forma di impressioni oscure o presagi o premonizioni che riguardano malattie o altre disgrazie che potrebbero capitargli.
Ciò  significa che l'intuizione inferiore è ,in generale, egocentrica.
Un individuo siffatto spesso mantiene, riguardo a se stesso, un atteggiamento di autosvalutazione.
Ma se lo fate bere un po' o se lo fate stancare molto, o se lo conoscete intimamente, tanto da far uscire allo scoperto l'altro lato, questo individuo potrà sorprendervi con le più  incredibili storie di fare e di magia.
Un altro aspetto dell'intuizione inferiore in un tipo di sensazione estroversa può  manifestarsi in un'improvvisa attrazione per l'antroposofia o per un altro cocktail analogo di metafisica orientale generalmente centrato sul sovrannaturale.
Ingegneri quanto mai realistici entrano a far parte di movimenti di questo genere con mente totalmente acritica e vi si perdono completamente.
Ciò  accade perché la loro intuizione inferiore ha un carattere assai arcaico.
Sulle loro scrivanie possiamo scoprire, con grande sorpresa, dei testi mistici che però sono spesso di second'ordine.
Se chiediamo loro perché li leggono rispondono che sono tutte sciocchezze, ma che li aiutano a prendere sonno.
La funzione superiore persiste a negare quella inferiore.
Tratto  da "Tipologia psicologica" di M. L. von Franz

Nessun commento:

Posta un commento

Google+