Follow by Email

martedì 5 gennaio 2016

Tipo di pensiero introverso e sentimento estroverso inferiore


Tipo irrazionale n. 2
L'occupazione principale di questo tipo è interessarsi alle idee.
Quando una persona afferma che non si deve partire dai fatti ma che si devono prima chiarire i presupposti, allora questa persona appartiene al tipo di pensiero introverso.
Parte dal presupposto che una mente confusionaria non combinera mai nulla.
È  importante conoscere innanzitutto quali idee seguire e da dove esse provengono: la mente non deve essere confusa quindi bisogna scavare nelle origini dei propri pensieri.
Tutta la filosofia si occupa dei processi logici della mente umana,  del modo in cui si formano le idee.
Questo è  Il campo preferito del pensiero introverso.
Questo tipo fa sempre capo all'idea soggettiva cioè all'apporto del soggetto nell'argomento in questione.
Il sentimento di questo tipo è estroverso e quindi fluisce verso oggetti ben precisi.
Si tratta di un sentimento che può  essere facilmente intossicato dagli altri e dall'atmosfera collettiva.
Il sentimento inferiore è vischioso; se lo si valuta positivamente si dirà  che è  fedele; se lo si valuta negativamente si dirà  che è  appiccicoso.
Possiede quel carattere di attaccamento colloso,  simile a quello del cane che non sempre è  gradevole,  specie per la persona amata.
È  un tipo di sentimento paragonabile alla colata di lava di un vulcano: procede alla velocità di soli cinque metri all'ora ma distrugge tutto ciò che incontra.
Presenta però anche tutti i vantaggi della funzione primitiva: è  straordinariamente caldo e genuino.
L'amore del tipo di pensiero introverso non conosce calcolo. È  un amore totalmente rivolto verso il bene dell'altro ma la sua forma è  primitiva.
Il sentimento inferiore ha il vantaggio di non essere mai calcolato. L'Io non ha nulla a che vedere con esso.
Esso esprime un gusto molto buono oppure molto cattivo senza vie di mezzo.
Il tipo di pensiero può  scegliere come amici persone di grande valore oppure può  orientarsi verso i tipi più  sbagliati: la funzioneinferiore presenta entrambi gli aspetti e raramente rientra negli schemi convenzionali.
Tratto da "Tipologia psicologica di M. L. von Franz

Nessun commento:

Posta un commento

Google+