Follow by Email

lunedì 18 agosto 2014

I sognatori da finestrino



Faccio parte della categoria dei "pensatori da finestrino"..
In treno, in autobus, in macchina, ovunque ci sia un paesaggio che scorre, la mia mente scorre con esso...
I miei pensieri arrivano da soli e non mi interrogo su come andrà la mia giornata o sui problemi di ieri nè tanto meno sull'ansia del domani... la mia immaginazione mi trasporta in mondi sempre nuovi e scappo, corro via dalla monotonia di tutti i giorni...
Spesso indosso le cuffiette e inizio a farmi trasportare dalle melodie...
La musica mi ha sempre trasportato altrove, dove non esiste ieri oggi o domani esiste serenità e magia, esistono storie fantastiche, esistono miei sogni realizzati, già lì, e io li sto vivendo...
Entro nelle realtà parallele e fuggo da qui..
Solo per un po', quanto basta per avere quell'altro di gioco che ormai gli adulti si negano...
E appena finisco il viaggio, ritorno nella realtà senza stress, rigenerata come se avessi fatto una gita altrove, come se fossi appena tornata dal paese delle meraviglie...
Chiamatemi visionaria, pazza o quant'altro...io sarò sempre un'inguaribile sognatrice che allevia lo stress del presente...
La categoria dei pensatori da finestrino è la categoria di chi non ha mai smesso di ritagliarsi il tempo di sognare, come fanno i bambini...
Di chi non ha mai smesso di essere ispirato dalle note della propria musica che lo trasportano ovunque ci si senta se stessi e migliori!
Nell'AniMo Antico

Nessun commento:

Posta un commento

Google+