Follow by Email

lunedì 10 giugno 2013

"SIDDHARTA" le frasi che ho amato di più


...."Ma permettimi di dire ancora questo: non un minuto io ho dubitato che tu sei il Buddha, che tu hai raggiunto la meta...Tu hai trovato la liberazione dalla morte. Essa è venuta a te attraverso la tua ricchezza, ti è venuta incontro sulla tua stessa strada, attraverso il tuo pensiero, la concentrazione , la conoscenza, la rivelazione. Non ti è venuta attraverso la dottrina! ... Nessuno perverrà mai alla liberazione attraverso una dottrina! A nessuno o Venerabile tu potrai mai, con parole e attraverso una dottrina, comunicare ciò che avvenne in te, nell'ora della tua illuminazione!...Questo è il motivo per cui continuo la mia peregrinazione, non per cercare un'altra e migliore dottrina,... ma per abbandonare tutte le dottrine e tutti i maestri e raggiungere da solo la mia meta o morire!... crecherò anch'io di discendere nell'intimo di me stesso.... Nessuna dottrina mi sedurrà mai più....

Belli la luna e gli astri, belli il ruscello e le sue sponde, il bosco e la roccia, la capra e il maggiolino, fiori e farfalle. Bello e piacevole andar così per il mondo e sentirsi così bambino, così risvegliato così aperto all'immediatezza delle cose, così fiducioso.

Tutto ciò era sempre stato, ed egli non l'aveva mai visto: non vi aveva partecipato. Ma ora sì, vi partecipava e vi apparteneva.

 Luce e ombra attraversavano la sua vista, le stelle e la luna gli attraversano il cuore. (tratto da SIDDHARTA)

Nessun commento:

Posta un commento

Google+